Indietro
28.04.2022

Viaggiare con il tuo amico a quattro zampe

Le vacanze sono cose di famiglia! E naturalmente il cane ne fa parte. Grazie a una buona pianificazione e preparazione, la pausa dalla vita quotidiana diventa un momento rilassante e riposante per tutti.

Lasciare il tuo fedele compagno a casa in vacanza? Fuori questione per molti proprietari di cani! Perché dovrebbero, perché l'amico a quattro zampe fa parte della famiglia e soprattutto in vacanza il padrone e la padrona hanno finalmente tempo per lunghe passeggiate e giochi! Ideale per il cane: quando la casa arriva semplicemente. Nessun problema con un camper, un motorhome o una roulotte! Viaggiare con un veicolo ricreazionale rende le vacanze con un cane meno complicate e più facili sotto molti aspetti. Soprattutto se consideri alcune cose quando pianifichi la tua vacanza e includi le esigenze del tuo cane nei tuoi piani di viaggio (lista di controllo alla fine dell'articolo). 

Destinazione

All'inizio c'è la domanda: dove andare? Per molti proprietari di cani, naturalmente: solo dove tutti si sentono a proprio agio e dove l'amico a quattro zampe è il benvenuto. Per quanto riguarda il cane, questo significa che deve essere in grado di tollerare il clima, che può soddisfare i requisiti di ingresso, che la razza del cane e il trasporto di un animale domestico in una casa mobile o roulotte è consentito nel paese, così come che non ci sono norme di quarantena per gli animali domestici. È meno probabile che i proprietari di cani prendano in considerazione le vacanze in città, perché è più probabile che queste causino stress all'animale e molti stabilimenti, come ristoranti e musei, non ammettono cani.

Una volta decisa la destinazione, il passo successivo è quello di scegliere un campeggio. Il criterio decisivo: cani ammessi. Ancora meglio: cani benvenuti! Familiarizzate con le regole del campeggio relative agli animali domestici: c'è l'obbligo di guinzaglio e/o museruola? Vale ovunque nel campeggio, cioè anche per il camper, il camper o la roulotte? Quali sono i costi aggiuntivi per i cani? Alcuni campeggi che accettano cani hanno anche docce per cani, prati per cani, parchi giochi per cani o alcune "zone cani". È anche importante: che il sito prenotato dove si trova il camper o la roulotte abbia abbastanza ombra in modo che il cane possa cercare riparo nelle giornate di sole.  

Anche l'orario in cui si viaggia sarà decisivo per il benessere di tutti. A meno che non abbiate bambini in età scolare, viaggiare fuori dalle vacanze scolastiche è una buona idea. In questo modo tu e il tuo amico a quattro zampe avrete più pace e tranquillità in loco e spesso avrete i sentieri escursionistici, i sentieri forestali e le spiagge tutte per voi.  

Se scegliete un luogo di vacanza al mare, al lago o vicino a un parco nazionale, informatevi in anticipo se i cani sono ammessi in spiaggia, al lago o nel parco nazionale. Tutta la spiaggia è aperta ai cani? O ci sono solo sezioni parziali? Su alcune spiagge, i cani sono ospiti graditi solo nella bassa stagione; nei mesi di vacanza, quando più persone sono attratte dalla spiaggia, i cani purtroppo non sono più ammessi.

Regolamenti di ingresso e rientro

Avanti: Quali sono i requisiti di ingresso per gli animali nella destinazione scelta? Quali vaccinazioni sono richieste e in quale momento prima dell'ingresso devono essere effettuate? 

Per i viaggi all'interno dell'UE è importante che il tuo cane abbia un passaporto UE per animali domestici valido con i certificati di vaccinazione registrati. Anche la vaccinazione contro la rabbia è obbligatoria all'interno dell'UE: la prima vaccinazione deve essere fatta almeno 21 giorni prima della partenza; se una vaccinazione di richiamo viene fatta in tempo, questo intervallo di tempo non deve essere osservato. Le norme di trattamento contro i parassiti come la tenia variano da paese a paese, controllate qui le norme del rispettivo paese di viaggio. Si raccomanda la profilassi contro le zecche e i vermi cardiaci?

I cani devono essere chippati anche per viaggiare all'interno dell'UE se sono stati marcati per la prima volta dopo il 3 luglio 2011. Se l'animale aveva già un tatuaggio come identificazione prima di questa scadenza che è ancora chiaramente leggibile, un ulteriore chip non è necessario. Si raccomanda la registrazione con Tasso. 

Alcuni paesi non appartenenti all'UE hanno adottato le regole dell'UE, per altri ci sono particolarità specifiche del paese da osservare, sulle quali è meglio ottenere informazioni in anticipo dall'ambasciata del rispettivo paese di viaggio. Questo include non solo i requisiti di ingresso, ma anche quelli di rientro nell'UE: Coloro che vogliono rientrare nell'UE da alcuni paesi devono, per esempio, fornire la prova degli anticorpi per la rabbia quando entrano nel paese. Dovete quindi far eseguire questo test degli anticorpi per la rabbia al vostro animale prima della partenza; il primo momento in cui potete farlo è 30 giorni dopo la vaccinazione antirabbica.  

Non dimentichi di considerare l'itinerario del viaggio: se ha in programma pernottamenti e scali in transito, deve anche osservare le norme di questi paesi.  

Userai un traghetto o un treno per auto? Accettano cani e quali sono le norme relative ai cani? È meglio avere queste conferme per iscritto, in modo da essere al sicuro sul posto. 

Ulteriori preparativi a casa, kit di pronto soccorso da viaggio

Dopo aver conosciuto le norme del rispettivo paese di destinazione e dei paesi di transito, controlli se tutti i documenti importanti sono disponibili e quando deve richiedere quali documenti o quali vaccinazioni sono necessarie per rispettare tutte le scadenze. Per le vaccinazioni e un controllo generale dello stato di salute, prendi per tempo un appuntamento dal veterinario.  

A questo appuntamento puoi anche scoprire cosa dovresti mettere nella cassetta di pronto soccorso del tuo animale. Naturalmente, dovresti avere una dose sufficiente dei farmaci di cui il tuo cane ha bisogno, una scheda di vaccinazione, farmaci contro la nausea e la diarrea, una pomata per graffi e zampe screpolate, una protezione contro le zecche e un forcipe per le zecche, materiale per fasciature e forbici, guanti monouso, un termometro per la febbre, un disinfettante, antibiotici e il numero di telefono del veterinario.

Inoltre nella lista dei documenti: una copia del certificato di assicurazione di responsabilità civile del cane, documenti di registrazione del cane per il campeggio, eventualmente conferme per portare il cane sui traghetti

Prima del tuo primo lungo viaggio in camper, motorhome o roulotte, ha senso abituare il tuo cane a viaggiare e a vivere in un veicolo. A casa, metti la sua cesta e la sua coperta preferita nel camper, fagli esplorare tutto e fagli fare il suo pisolino pomeridiano lì. Forse farà colazione nella casa mobile ogni giorno una settimana prima della partenza? Passa del tempo con il cane nel camper, nel camper o nella roulotte e mostragli che il veicolo fa parte della sua casa.  

Oppure inizia con un'escursione di un fine settimana prima di partire per una vacanza più lunga. In questo modo puoi anche abituare il cane a viaggiare e a guidare allo stesso tempo, se non ha ancora familiarità con un box di trasporto o con la cintura di sicurezza del cane.

Assicurare il tuo cane durante la guida potrebbe essere prescritto dal codice della strada ed è fondamentalmente una questione d'amore per il tuo fedele compagno. Se usi un box per il trasporto, deve essere fissato saldamente. Il box dovrebbe essere della misura giusta per il cane ed essere dotato di una coperta accogliente. Per il box di trasporto, dovresti anche scegliere un posto che puoi vedere mentre guidi e che sia anche protetto dalla luce diretta del sole e dalle correnti d'aria e dove il calore non possa accumularsi. In alternativa, si può usare una cintura di sicurezza speciale o un'imbracatura per cani. In combinazione con la cintura di sicurezza dell'auto, il tuo cane ha un posto sicuro per sedersi o sdraiarsi. 

Itinerario  

Il bello di pianificare l'itinerario e i tempi di viaggio: con i camper, i camper e le roulotte sei flessibile! Sei tu a decidere quanti chilometri percorrere alla volta, quante volte fare una pausa e quando partire. Il motto 'il viaggio è la destinazione' si applica al percorso: diverse pause con passeggiate sono ideali per il tuo amico a quattro zampe. Inoltre, una lunga passeggiata per sfogarsi prima di partire gli fa sicuramente bene.

Lista dei bagagli  

La visita veterinaria è fatta, i documenti sono tutti a posto, tutte le formalità sono state espletate, il cane si è abituato alla sua seconda casa e alla guida nel camper o nel veicolo di traino e ora si prospetta il primo viaggio di vacanza. Cosa metto in valigia, cosa porto con me? 

Un collare o una pettorina per cani, una medaglietta con l'indirizzo della vacanza, il periodo del viaggio e il tuo numero di cellulare (+ codice del paese), nonché un guinzaglio e un guinzaglio di riserva saranno automaticamente aggiunti alla tua lista di imballaggio. Utile anche un guinzaglio più lungo e un ancoraggio a terra. Da un lato, molto probabilmente non ci sarà una recinzione tra te e il tuo vicino di piazzola, dall'altro, i guinzagli sono obbligatori nella maggior parte delle piazzole e dei campeggi.

Dovresti anche portare con te una museruola, anche se non c'è un obbligo generale di museruola per la razza del tuo cane nel paese di destinazione o nel tuo campeggio. Tuttavia, potresti averne bisogno nelle zone di spiaggia o di lago, nei ristoranti o in altri stabilimenti.

Qual è la prima cosa che il tuo amico a quattro zampe metterebbe in valigia? Il giocattolo preferito, ovviamente!

E poi il cibo per cani preferito ... Teoricamente, puoi anche comprarlo localmente se la solita varietà è disponibile lì. Perché molti proprietari di cani sono dell'opinione che si dovrebbe rimanere con quello. Per il cane, tutto è comunque nuovo e sconosciuto, quindi può essere utile e più salutare per lui se riceve il cibo a cui è abituato. Prima del viaggio, calcola quanto ti servirà (calcola generosamente). Non dimenticare l'apriscatole ... E se diventa chiaro che il cibo non sarà sufficiente e il solito cibo non è disponibile? Allora è una buona idea procurarsi per tempo la nuova varietà e mescolarla gradualmente al cibo abituale del tuo cane. Anche pratico, se al tuo cane piace: cibo secco, perché non ha bisogno di essere refrigerato e si conserva abbastanza a lungo se sigillato. 

Una ciotola da viaggio con una funzione anti-scivolo ha perfettamente senso, perché si dovrebbe evitare l'umidità inutile nel camper, nel camper o nella roulotte. Ci sono anche ciotole da viaggio speciali che possono essere piegate per risparmiare spazio, e un tappetino di gomma può essere usato come base.  

Durante il viaggio, il tuo cane dovrebbe avere sempre abbastanza acqua a disposizione. L'acqua può essere imbottigliata, il che rende più facile riempire la ciotola dell'acqua, oppure puoi comprare speciali bottiglie d'acqua per cani. Il cibo in viaggio è una questione piuttosto individuale: in generale, si dice che un animale non dovrebbe mangiare troppo prima e durante il viaggio, poiché gli amici a quattro zampe possono anche soffrire di mal di viaggio. È meglio provare in anticipo per i viaggi più brevi e poi portare con sé i bocconcini che il cane tollera o non dargli da mangiare prima del viaggio e durante il viaggio. Se si guida in montagna: anche i cani sentono la pressione sulle orecchie, cosa che di solito è sgradevole per noi umani. Ossi da masticare o snack da masticare possono aiutare in questo caso.

Un tappetino per cani, una coperta o una cesta fanno parte della lista di imballaggio, o semplicemente la vostra coperta preferita. Una coperta di riserva è consigliata, altrimenti le lenzuola o le coperte per i sedili del veicolo e un copripiumino extra per i materassi si ripagano rapidamente da soli.  

E poi ci sono asciugamani di tutti i tipi: asciugamani per asciugarsi, piccoli asciugamani extra per le zampe, panni per il pavimento per pulire il camper, il camper o la roulotte.  

Cane mackintosh. Non è la tazza di tè di tutti o di tutti i cani, ma se avete mai avuto un cane bagnato nel vostro camper dopo una passeggiata sotto la pioggia, scuotendo l'acqua dal suo pelo, potreste essere a vostro agio con l'idea di un impermeabile. E già che siamo in tema di "protezione": anche la protezione delle zampe può essere consigliabile. 

L'eccitazione e il clima caldo fanno sì che i cani perdano molto più pelo del solito. Ecco perché spazzole e pettini per la toelettatura appartengono alla lista dei must-have. Il tuo cane ha un pelo corto? In questo caso, pensa alla protezione solare per le giornate di sole o a un cappotto per cani per le temperature più fredde.  

Di tanto in tanto dovrai anche pulire il tuo veicolo da peli di cane, sabbia e sporcizia, ed è qui che gli aspirapolvere da viaggio a batteria hanno dimostrato il loro valore. Naturalmente, anche un numero sufficiente di sacchetti per gli escrementi del cane dovrebbe essere sulla vostra lista di imballaggio.

L'ingresso del camper, del motorhome o della roulotte può essere troppo alto per alcuni cani, qui una rampa per cani o delle scale possono essere utili se i veicoli non hanno un gradino.  

Tenda da sole, tenda da sole, lettino per cani con protezione solare: ricordatevi di avere un posto all'ombra per il vostro amico a quattro zampe sul posto nelle giornate di sole.

 

Ecco una lista di controllo di tutti i punti per voi :

 

 

E poi è il momento di mettersi in viaggio e godersi le vacanze! Auguriamo a voi e al vostro amico a quattro zampe meravigliose e rilassanti pause dalla vita quotidiana!